Le Putìe Di Forum

La nuova food court di Forum Palermo (en) The new food court of Forum Palermo

Progetto (en) Project

L22 Retail, TT Design

Cliente (en) Client

Multi Italy

Luogo (en) Location

Palermo

Fine lavori (en) End of works

2021

Superficie (en) Building area

1.400 mq (en) 1.400 sqm

Servizi (en) Services

Progettazione preliminare ed esecutiva, sicurezza in fase di progettazione, acustica e lighting, assistenza alla gara d’appalto, direzione artistica (en) Preliminary and executive design, safety in the design phase, acoustics and lighting, tender assistance, artistic direction

La nuova area ristorazione “Le Putìe di Forum” si sviluppa su un’area di circa 1.400 mq che ospita otto nuovi locali legati alla ristorazione.

Un intervento di ristrutturazione e ampliamento del Centro Commerciale Forum Palermo – inaugurato nel 2009 firmato sempre dal Gruppo Lombardini22 - che ha completamente rivitalizzato l’area ristoro con l’obiettivo di rendere il centro commerciale un luogo d’incontro dedicato al tempo libero, allo shopping e a una nuova experience culinaria tra tradizione e #innovazione.

Un progetto sinergico con TT Design (concept) e Multi Italy che, dopo il successo di Forum Palermo, ha confermato la scelta di L22 Retail per curare fin nei minimi dettagli anche il suo ampliamento. Dedicato al cibo e alla relazione, il nuovo spazio si inserisce in un contesto preesistente e predisposto in fase disviluppo iniziale a questo tipo di estensione.

La grande piazza di Le Putìe di Forum, moderna e accogliente, è stata concepita con un design che fa dialogare spazi interni ed esterni, permettendo a Forum Palermo di aprirsi al verde esterno grazie ad architetture contemporanee e flessibili. Elemento cardine dell’intervento è stato il potenziamento dell’outdoor, concepito come spazio d’espansione imprescindibile da qui in avanti.

Lo scenario Mediterraneo, che caratterizza l’intera struttura, resta il fil rouge anche nella nuova Food Court, che mantiene come punto fermo il territorio e il valore culturale del ritrovo in piazza e all’aperto, traslandolo all’interno di uno spazio destinato a diventare il luogo principale per iniziative ed eventi di natura culturale.