Corradi

Bianco e vetro (en)White and glass

Progetto (en)Project

L22 Urban & Building

Cliente (en)Client

Corradi Srl

Luogo (en)Location

Castel Maggiore (Bologna)

Superfici (en)Area

40.000 mq (en)40.000 sqm

Fine lavori (en)End of work

2018

L22 Urban & Building ha reinterpretato l’estetica classica dei complessi industriali attraverso una immagine contemporanea fatta di efficienza, pulizia e qualità.

Il nuovo headquarter di Corradi, azienda che dal 1978 disegna e produce soluzioni per l’outdoor, è stato realizzato sul sedime di un volume esistente demolito e poi ricostruito, cui si è aggiunto l’innesto di un rinnovato corpo edilizio che amplia la spazialità e l’efficienza della sede.
La vasta e profonda operazione di rinnovamento, che interessa l’intera area, è stata concepita e programmata in maniera modulare su più fasi. La prima tranche, iniziata a luglio 2017, ha riguardato la ristrutturazione del capannone esistente da 10.000 metri quadrati e l’implementazione dei servizi diretti. Si è scelto di dare priorità alla produzione in modo da dare continuità all’attività di Corradi.

Sono state inoltre demolite le palazzine di uffici, che erano originariamente addossate al fabbricato produttivo. Una di esse è stata invece ristrutturata e ampliata: qui ora si trovano gli uffici di produzione, gli spazi di servizio per i dipendenti (mensa, bagni e spogliatoi) e i locali tecnici.
La seconda fase dei lavori riguarderà la realizzazione di una nuova palazzina per uffici che ospiterà la parte amministrativa e tecnica della società, insieme alle aree commerciale e marketing, alla comunicazione e alle hr. Nel nuovo edificio, che sarà ultimato nel 2020, è previsto anche uno showroom espositivo dei prodotti e spazi di formazione/marketing per interni, progettisti e clienti. L’intero progetto architettonico è stato sviluppato con Revit.


La richiesta della committenza è stata molto chiara in termini di spazi e colori: gli ambienti e le superfici dovevano essere puliti e minimali, con una predominanza di bianco e grigio scuro, in armonia con il logo aziendale.

Lo studio di progettazione ha di conseguenza compiuto un’operazione di sobrietà e pulizia, con grande attenzione alla cura del design e dei particolari per creare spazi di qualità. Tutto è bianco e quindi tutto molto luminoso, gli unici elementi scuri sono il logo che campeggia sull’edificio produttivo, gli infissi di alluminio che incorniciano le grandi porzioni vetrate e l’innesto antracite dove sono ospitati gli ambienti di servizio alla produzione.

(en)

L22 Urban & Building has given a very contemporary twist of efficiency, clarity and quality to the conventional appearance of industrial complexes.

The new headquarters of Corradi, a company that has been designing and manufacturing outdoor solutions since 1978, are constructed on the site of an old building that was demolished and then rebuilt, adding on a revamped construction to make the offices more spacious and more efficient.

This extensive in-depth renovation operation affecting the entire area was designed and planned in stages on a modular basis. The first phase, which began in July 2017, involved restructuring an old 10,000 m² warehouse and implementing direct services. It was decided to focus on production to ensure Corradi’s business operations were not interrupted.

The office buildings, originally backing onto the manufacturing structure, were also knocked down. One of them was, in fact, modernised and extended: it is now the home of the production offices, staff amenities (canteen, rest rooms and locker rooms) and utility rooms.

The second stage of the works involved constructing a new office building to host the company’s administration and technical operations, as well as business and marketing areas and communications/human resources offices. The new building, which will be completed in 2020, will also house a showroom for products and training/marketing spaces for interns, designers, and customers. The entire architectural project was developed in partnership with Revit.

The client was very clear about its requirements in terms of spaces and colour schemes: the various settings and services had to be clean-cut and minimal in a predominantly white and dark grey colour scheme to fit in with the corporate logo.

This meant the design study focused on sobriety and clarity, paying careful attention to design and details to create high-quality spaces. Everything is white and therefore extremely luminous, the only dark features are the logo on the manufacturing building, the aluminium fittings around the main glass partitions and the charcoal-grey construction where the premises serving production are located.